Normativa sui cookies
Questo sito utilizza i cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie . Navigando su questo sito inoltre vengono scritti e/o letti sul tuo browser anche cookies gestiti da terze parti. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.
×
 x 

Carrello vuoto


Che cos'è il miele?

E' il prodotto alimentare che le api producono raccogliendo il nettare dei fiori o dalla linfa delle piante, le api la raccolgono, trasformano, combinano con sostanze specifiche proprie, e poi immagazzinano e lasciano maturare nei favi dell'alveare.

Il nettare è un liquido zuccherino derivato dalla linfa dei vegetali superiori. E' secreto da particolari organi, chiamati nettari, posti nel fiore I o in altre parti della pianta. Anche la melata deriva dalla linfa delle piante: è prodotta da insetti parassiti delle piante (ad esempio gli afidi), che succhiano la linfa per nutrirsi.


Al miele sono tradizionalmente attribuite proprietà più ampie di quelle fino ad ora descritte; quanto di quello che la tradizione ci ha tramandato è oggi confermato dalla moderna scienza dell'alimentazione e dalla medicina? Una parte delle attività tradizionali sono spiegabili in termini più di tipo culturale che medico-scientifico.


Le "api domestiche" in realtà domestiche non sono per niente. Anche se da migliaia di anni l'uomo ne sfrutta il lavoro, raccogliendo il miele dagli sciami selvatici o le alleva, queste non hanno cambiato per niente i loro comportamenti. L'apicoltore modella il suo lavoro sugli istinti dei suoi insetti.

Facebook

Pagamenti sicuri

Informazioni